Io vivrò !  

,

In questi momenti difficili, dove per resistere occorre poter vedere una luce in fondo al tunnel, il futuro cambia, da presente immediato a futuro semplice della previsione, della speranza, dell’auspicio. In questa splendida canzone, Lucio Battisti mette in musica un altro bel testo poetico di Mogol, facendone un capolavoro che parla del dolore infinito di una straziante storia d’amore.

 

La mia città