Pubblicati da soniapendola

Caro co.di.sc/3

compagno di scuola, quando Venditti l’ha scritta giusto giusto io e te si aveva dieci anni, ma non ci si conosceva ancora, sarebbe stato l’anno dopo. Alle medie. Pensa te chi mi ricapita a tiro! Io di te mi ricordo, che eri una persona che non esitava a dare una mano. Forse per questo che […]

,

Il mio blob: l’Arco Mirelli

Il messaggio più vecchio del mio blob data 14 settembre 2017 e comincia con un Ohimmeahme!!!! 😨😨😨che chissà perché questa cafonissima reazione, visto che all’ambasciata non ci ero ancora arrivata e le speranze non erano morte del tutto. E comunque l’abbondare di faccine e epiteti da chat non è da me, sia chiaro. Una settimana dopo […]

Blob-roll (the start)

Ho deciso che inizio un blob! E ora spiego che cos’è e cosa c’entrano i muffin…   Dovete sapere che io c’ho un paio di vecchi account e relativi  profili scaduti che da tempo uso per : prendere appunti per il mio romanzo da lungo interrotto e mai più ripreso, sfilacciato ormai come le bandierine […]

Caro co.di.sc/2

           co(mpagno) di sc(uola) che da ora in poi abbreviamo che si fa prima, ritrovarti è stato il regalo di compleanno più bello, e non avrei mai smesso di parlare non fosse che sul Gargano  la connessione fa più schifo che a Piombino, e poi ci avevo la madre irrequieta che voleva […]

Anche da un cassonetto

Mentre inquadravo mi è venuto in mente Monaldo Leopardi. Il padre del grande e segregatissimo Giacomo. Che anni fa, dopo un viaggio a Recanati, ho scoperto essere capace di belle intuizioni. Presente le magliette per turisti nei gift shops ? Quelli in pellegrinaggio a Recanati? Io ci ero capitata per caso e mi aveva colpito […]

Mare d’Abruzzo

Il mare d’Abruzzo è come quelle esperienze che viste in lontananza, come si preannunciano o presentano, affascinano. Poi a mano a mano che ci si addentra nel vivo della questione le cose cambiano. E non sono come te le aspettavi. Una esperienza molto significativa, ma leggermente al di sotto delle aspettative iniziali. Il mare d […]

Il viaggio è solo l’inizio

Certi significati si disvelano a strati. E viaggiare significa andare in profondità. E già. Ma mia madre ha da sempre paura di affondare. E cerca di restare immobile aggrappandosi ovunque può. In mare comincia a iperventilare con l’acqua al ginocchio. Gonfia le guance e poi espira. E a volte la sento soffiar fuori l’aria anche mentre […]

Vado al campus!

Pronti alla partenza per il campus estivo di super digitally creative teacher, come sempre parto con l’acqua alla gola, con qualcosa da ultimare che lascio indietro. I compiti li ho fatti a metà, mi sono presentata e ho condiviso la presentazione con i miei futuri compagni di corso ma non ho completato l’assignement o mi […]