Pubblicati da soniapendola

Cronaca dell’ennesimo trasloco

A guardare indietro ai miei infiniti traslochi, si potrebbe definirmi – a seconda dell’angolo di osservazione – come una sempre in cerca o una in perenne fuga. Credo che in entrambi i casi ci sia comunque anche da guadagnare: se fuggi, scappi e scampi da un pericolo. Se cerchi sempre, prima o poi qualcosa trovi. […]

Braccia rubate_Perché lo fai?

Per lavorare in una scuola non devi saper insegnare, devi aver vinto una specie di grattaevinci, basta sapere quale grattare, ti informi, chiedi in giro, e vai!  Impari le graduatorie, di merito, di prima fascia, la seconda, il sostegno, la maternità, il TFA, il TFR, oppure hai la mamma inferma? Un figlio disabile? Ti manca un piede? Un dito? La voglia? Hai insegnato su un’isola? Hai vinto un posto d’oro! Basta che non ti metti a dire cosa sai e vuoi fare, e quanto potresti giovare alla comunità, giovare è peccato, se lo fai ti sguinzagliamo i cani dietro.

My Greece, my peace

  Quando scrivo all’ora di pranzo che son tutti rintanati al fresco a mangiare o ammollo, si sente lo sciacquettio contro il minuscolo moletto davanti a casina mia. C’è una panchina di pietra qua di fronte, dove mi siedo a pranzare, cenare o a fare colazione, e anche – sigh – ad ascoltare le notizie. […]