Diario didactico


Quest’anno finalmente ce l’ho fatta e vado alla fiera della scuola!
Mi sento un po’ come una bambina al suo primo grande giorno, ché in effetti, se davvero devo dirla com’è (per me), ogni inizio finora è stato un po’ una falsa partenza, e io di scuola con la S maiuscola fino ad oggi poca ne ho vista. Alunni sì e tanti : e affamatissimi. Mentre entro da Porta alle Carre penso a Camilleri e al suo grano, penso a Maria e al suo buffet.

Micaela mi ospita come sempre nella sua graziosa resede,quindi decido di non scattare una foto all interno del suo frigo (a proposito di fame) per farci un post al volo per le mie corsiste marocchine del martedì, con “i topi impiccati dentro”, ma sono già le 8 e rischio di far tardi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *