Cronaca dell’ennesimo trasloco

A guardare indietro ai miei infiniti traslochi, si potrebbe definirmi – a seconda dell’angolo di osservazione – come una sempre in cerca o una in perenne fuga. Credo che in entrambi i casi ci sia comunque anche da guadagnare: se fuggi, scappi e scampi da un pericolo. Se cerchi sempre, prima o poi qualcosa trovi.

Della serie, contarsela.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *